Per Victoire del Mirtillo Rosso, secondo posto a “Top chef Italia”

Da Riva Valdobbia alla popolare trasmissione televisiva


Pubblicato il 10/11/2017
Ultima modifica il 10/11/2017 alle ore 20:39
riva valdobbia

«La regina è arrivata seconda, ma non rimpiango nulla»: Victoire Gouloubi si è dovuta accontentare del secondo posto a «Top chef Italia». Ieri sera (giovedì 9 novembre) nella decima e ultima puntata del programma televisivo trasmesso sul Canale 9, una sfida che mette di fronte cuochi professionisti, la chef del Mirtillo Rosso di Riva Valdobbia si è comportata molto bene accedendo per prima alla finalissima. Poi ha atteso il confronto tra Fabiana Scarica di Vico Equense (Napoli) e Luca Natalini di Borgo a Buggiano (Pistoia).  

 

Alla fine la sfida per il titolo è stata tra donne che si sono dovute affrontare in un menu creato da loro e gustato oltre che dai tre giudici (Annie Féolde, Mauro Colagreco e Giuliano Baldessari) da alcuni familiari e amici invitati nello studio trasformato in ristorante: per Victoire è così arrivato anche Stefano Cerutti, direttore del Mirtillo Rosso Family Hotel.  

 

Dall’antipasto al dolce la giuria ha dato le votazioni ai singoli piatti decretando alla fine, con un punteggio di 27 a 23, la vittoria della cuoca napoletana che ha estratto il coltello (simbolo della trasmissione) con la punta arancione, che l’ha incoronata facendole vincere i 50 mila euro in palio. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno