I motori di ricerca copieranno il cervello dei moscerini

I motori di ricerca del futuro avranno il fiuto dei moscerini: il minuscolo cervello di questi insetti è così efficiente nel catalogare gli odori da diventare fonte d'ispirazione per una nuova generazione di algoritmi capaci di migliorare il recupero di immagini e dati nei social network e nelle piattaforme per gli acquisti online. Lo dimostra lo studio su «Science» dagli informatici e dai neurobiologi del Salk Institute e dell'Università della California a Sa...continua

Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

Leggi tutti gli articoli
e guarda i video integrali di
Tuttoscienze riservati agli abbonati.
ACQUISTA
Sei già abbonato?
Inserisci
email e password
ed accedi a
Tuttoscienze
ACCEDI