Tutta la classe si vaccina per il compagno di scuola colpito da tumore. Il plauso del ministro

La Lorenzin ha spiegato al preside di avere letto sui social network della bella storia che ha coinvolto la quinta E del suo istituto

La quinta E del liceo Amaldi di Novi Ligure che si è vaccinata per il compagno di scuola malato


Pubblicato il 06/12/2017
Ultima modifica il 07/12/2017 alle ore 00:56
novi ligure

Giampaolo Bovone, preside del liceo Amaldi di Novi non se l’aspettava di certo di ricevere a metà mattinata una telefonata direttamente dal ministro della Sanità Beatrice Lorenzin ma lo stupore del professore è diventato sbigottimento quando la Lorenzin gli ha spiegato di avere letto sui social network della bella storia che ha coinvolto la quinta E del suo istituto. 

 

Spiega il preside: «I ragazzi, stimolati e convinti dalla professoressa di scienze Monica Lupori hanno deciso di vaccinarsi in massa contro l’influenza. Un gesto nobile: in classe studia Simone Dispensa, ragazzo affetto da un osteosarcoma e che per curarsi deve ricorrere a cure sanitarie a Bologna molto pesanti che gli hanno ridotto al minimo le difese immunitarie. Per lui un’influenza diventa un problema». 

 

Così, nei giorni scorsi, i suoi compagni si sono presentati al distretto per vaccinarsi, un gesto che ha commosso la famiglia di Simone e che è arrivato alle orecchie del ministro della Salute che oggi alle 13 ha parlato con la classe in viva voce ringraziandoli a nome dell’Italia intera e impegnandosi a venirli a trovare a Novi alla prima volta che da Roma salirà in Piemonte.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi