Si dimette il senatore Franken: è il primo politico americano a lasciare dopo le accuse di molestie

AFP

Il senatore Usa democratico Al Franken


Pubblicato il 07/12/2017
Ultima modifica il 07/12/2017 alle ore 18:50

Il senatore Usa democratico Al Franken, accusato di molestie sessuali, ha annunciato oggi che si dimetterà nelle prossime settimane. 

 

«So nel mio cuore che niente di ciò che ho fatto da senatore, niente, ha portato disonore a questa istituzione», ha annunciato in Senato, aggiungendo che «tuttavia mi dimetterò da membro del Senato degli Stati Uniti». «Alcune accuse contro di me semplicemente non sono vere. Altre le ricordo in maniera diversa», ha tuttavia sottolineato Franken, che ha rimarcato l’«ironia» sul fatto che Roy Moore, candidato senatore in Alabama, ha incassato il sostegno di Donald Trump pur essendo stato accusato di molestie a sua volta. 

 

La decisione di Al Franken è arrivata dopo che si sono moltiplicate le richieste per le sue dimissioni da parte di colleghi senatori democratici. Franken è il primo politico a dimettersi negli Usa in seguito ad accuse di molestie.  

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno

i video più visti del giorno