Nella mani dell’Arer altre 800 case popolari ad Aosta

L’Aps ha lasciato la gestione all’Agenzia regionale per l’edilizia residenziale. Ecco cosa cambia.


Pubblicato il 05/01/2018
aosta

Cambia il «padrone di casa» e l’amministratore di condominio per oltre 800 famiglie di Aosta. Dal 1° gennaio, 807 case popolari del Comune di Aosta sono gestite dall’Arer. In totale si arriverà a 889 alloggi che l’amministrazione comunale del capoluogo, proprietaria degli alloggi di edilizia residenziale pubblica la maggior parte dei quali sono al quartiere Cogne, cede in gestione all’Agenzia regionale per l’edilizia residenziale. Entro la primavera saranno acquisiti anche gli 82 nuovi alloggi negli edifici del «contratto di quartiere 1», dietro il Ccs Cogne in via Battisti. 

 

L’Arer gestirà così oltre 1.600 alloggi in tutta la regione, dei quali 1.387 solo ad Aosta. Per le famiglie cambierà il riferimento per pagare l’affitto e segnalare problemi. La presidente dell’Arer, Patrizia Diémoz, ha spiegato che il «passaggio riguarda la gestione amministrativa, contabile e tecnica di tutto il patrimonio edilizio. Tutti i contratti, le schede anagrafiche, la singola situazione contabile, i contratti per i servizi e le forniture passano dall’Aps alla nostra azienda». L’Arer è impegnata a dotare tutti gli alloggi degli attestati di prestazione energetica e delle piantine catastali, che mancano in parte delle case aostane. In più, con la Regione sarà preparata una «programmazione di ristrutturazione dell’intero quartiere, sia negli spazi comuni, sia nei singoli alloggi». 

 

A febbraio erano già passati all’Arer 76 alloggi e 120 box auto nel «quarto lotto» del quartiere Cogne, le nuove case davanti all’Immacolata; il passaggio del nuovo anno riguarda 731 alloggi, 578 garage e 217 locali accessori. A questi si aggiungeranno 82 alloggi e 130 box nel «contratto di quartiere 1». Il sindaco Fulvio Centoz ha parlato di «un passaggio epocale che chiude un lungo e difficile lavoro». 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno