Basket, Avellino campione d’inverno, Virtus Bologna alle Final Eight di Coppa Italia

LAPRESSE


Pubblicato il 13/01/2018
Ultima modifica il 13/01/2018 alle ore 22:58

Avellino campione d’inverno e Virtus Bologna alle Final Eight di Coppa Italia. Sono questi i verdetti degli anticipi dell’ultimo turno d’andata, con la Sidigas a rafforzare il primato grazie all’eccellente 94-83 a Trento (eliminata dalla corsa alle Final Eight) con il 25-9 del quarto finale. Un’accelerazione nata dal break di 16-2 propiziato dal capocannoniere Jason Rich (33 punti) e da Thomas Scrubb (22). I campani, al quinto successo consecutivo, confermano l’eccellente momento di forma e saranno la prima testa di serie a Firenze.  

 

Virtus con il fiatone  

Nel capoluogo toscano, dal 15 al 18 febbraio, ci sarà anche la Virtus Bologna, che al Mandela Forum – ai tempi ancora PalaGiglio – vinse la Coppa delle Coppe 1990, primo alloro europeo del club. La Segafredo si qualifica con l’85-75 su Reggio Emilia che arriva nonostante un avvio-shock sul 6-20 con il 4-4 da tre di Markoishvili (25). La rimonta è con le seconde linee, Baldi Rossi (14) e Umeh (13), ma nella ripresa si fanno sentire anche Slaughter (15) e Alessandro Gentile (14 ma 6-16 al tiro). Favorita anche dall’infortunio iniziale di Chris Wright, che lascia Reggio Emilia senza guida, la Virtus riscatta il tremendo ko di domenica scorsa ad Avellino e rinsalda la panchina di Alessandro Ramagli.  

 

Sassari rischia, Trento è out  

La Virtus raggiunge Avellino, Milano, Brescia, Venezia e Torino, gli ultimi due posti per le Final Eight sono in palio tra Sassari, Cantù e Cremona. Il Banco Sardegna fallisce il match-point perdendo 88-85 a Pesaro, con i biancorossi che raggiungono a quota 8 Varese, Brindisi e Pistoia, ma nemmeno Capo d’Orlando e Reggio Emilia (a 10) sono al sicuro. Mika e Omogbo (17 a testa) puniscono il Banco Sardegna, che deve sperare nella sconfitta esterna di una tra Cremona e Cantù, sui campi di due squadre a rischio (Capo d’Orlando e Brindisi). Se le due lombarde dovessero vincere, Sassari – finalista della scorsa Coppa Italia - sarà l’altra esclusa eccellente oltre a Trento, ultima finalista-scudetto.  

 

Serie A, 15° turno  

Trento-Avellino 83-94, Pesaro-Sassari 88-85, Virtus Bo-Reggio Emilia 85-75, oggi ore 17 Capo d’Orlando-Cremona, ore 18 (Eurosport2) Varese-Torino, ore 18.15 Brescia-Pistoia, ore 19.15 Brindisi-Cantù, ore 20.45 (RaiSport) Milano-Venezia.  

Classifica: Avellino 24, Milano 22, Brescia e Venezia 20, Torino 18, Virtus Bo e Sassari 16, Cantù, Trento e Cremona 14, Capo d’Orlando e Reggio Emilia 10, Varese, Brindisi, Pistoia e Pesaro 8 

 

home

home

Il meglio della NBA