Entra in casa e trova quattro ladri incappucciati

Furto sabato sera a Villar Dora, il paese delle ronde: «Ci tengono d’occhio da mesi e scappano nel bosco»

Uno dei cartelli affissi due anni fa dai residenti


Pubblicato il 14/01/2018
Ultima modifica il 15/01/2018 alle ore 07:44
villar dora

Sabato sera, pochi minuti dopo le sette. Antonio, 57 anni, rientra in casa. Quando apre la porta, si trova davanti quattro uomini incappucciati. Hanno già preso dai cassetti un orologio, diversi gioielli e monili in oro. Come lo vedono scappano, spintonandolo per guadagnarsi la fuga. Succede a Villar Dora, tra quella manciata di case che si affacciano sui boschi di Borgata Baratta. 

 

LEGGI ANCHE Ondata di furti: “Di notte il paese lo controlliamo noi”  

LEGGI ANCHE Ronde a Villar Dora: il prefetto convoca il sindaco e i carabinieri aprono un’inchiesta  

LEGGI ANCHE Effetto ronde, un solo furto in tre mesi  

 

Sull’episodio, l’ennesimo nella zona, stanno indagando i carabinieri. È la figlia della vittima a segnalare il furto su Facebook. «Quattro tizi incappucciati hanno fatto irruzione in casa dei miei, menato mio papà che li ha sorpresi in fragrante e poi scappati via nel bosco...tenevano sotto controllo la zona da mesi...». 

 

E proprio Villar Dora era salita agli onori delle cronache nel maggio di due anni fa, quando anche la procura di Torino aveva voluto far luce su quelle «ronde» - loro preferivano chiamarle «vigilanza di vicinato» - di cittadini, una quarantina in tutto, che si erano organizzati dopo una decina di colpi messi a segno, sempre nella stessa zona, nel giro di pochi mesi.  

Torinosette ti porta al Palazzetto

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno