La linea 37 sarà elettrica, con passaggi più rapidi e prolungherà fino a mezzanotte le corse


Pubblicato il 23/01/2018
Ultima modifica il 23/01/2018 alle ore 11:07
pianezza

Nuovo percorso, nuovi bus elettrici e nuovi orari anche serali. Febbraio porterà grosse novità nel campo dei trasporti pubblici a Pianezza e a Collegno. «Finalmente - dice il sindaco di Pianezza Antonio Castello -, dopo un anno di incontri con l'Agenzia della mobilità siamo arrivati alla conclusione». E i vantaggi per la città sono diversi. «I passaggi della nuova linea 37 - precisa l'assessore Rosario Scafidi - scenderanno a quindici minuti negli orari di punta. Inoltre si sperimenterà, per due mesi, il prolungamento dei passaggi oltre le 20,30 orario in cui adesso si interrompono, fino alle 24,30. Questo per permettere di intercettare quanti fanno uso della metropolitana a Fermi». 

 

Tutto questo partirà dal 5 febbraio prossimo e la linea si chiamerà CP1, perché unirà, in un'unica tratta, le due linee esistenti: 37 e C01. «Oggi le attese scoraggiavano l'uso del bus - conferma Castello - e così anche l'orario non prolungato la sera. Da febbraio, invece, migliorerà qualità del trasporto, servizio e orari. Perché la qualità? Beh, perché gli autobus che metterà in pista Gtt saranno tutti elettrici».  

 

Ma questa non è l'unica novità. «Sempre a febbraio partirà una nuova applicazione sull'app di Alert System - dice il sindaco - in modo che i genitori possano sapere dove si trova lungo il percorso lo Scuolabus che deve prendere il loro bambino. Inoltre fornirà notizie in tempo reale su cambi di percorso o ritardi. Insomma, un modo per far vivere più sereni mamme e papà». 

 

Ed infine si mette mano anche al collegamento tra diversi Comuni, Asl e ospedale. «Stiamo pensando ad una linea che tocchi Venaria, Druento, San Gillio, Pianezza ed Alpignano - precisa Castello - in modo da collegare il distretto Asl a Venaria con l'ospedale di Rivoli. Certo, si dovrà cambiare un bus al Movicentro di Alpignano, ma almeno ci sarà un modo per raggiungerlo in bus. Un'operazione che però viene a costare 120 mila euro annui e ora stiamo ragionando su come raggiungere questo obiettivo». 

Torinosette ti porta al Palazzetto

home

home

vivi il tuo quartiere

I più letti del giorno

I più letti del giorno