Per leggere La Stampa Premium è necessario essere abbonati.
scopri l'offerta
acquista
Esteri
AFP
Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 14/02/2018.

Teheran sotto accusa al vertice anti-Isis

Pressing della coalizione per ridurre l’influenza dei pasdaran in Medio Oriente
L’Isis è stato sconfitto in Iraq, e quasi in Siria, ma bisogna far in fretta a ricostruire per non ripetere le condizioni che hanno consentito ai jihadisti di conquistare «vaste porzioni» dei loro territori. Alla Conferenza dei donatori in Kuwait ieri è stato il giorno del Segretario di Stato americano Rex Tillerson. Ha portato in dote una quota consistente, tre miliardi, della cifra necessaria per rimettere in piedi l’Iraq, stimata in 88 miliardi. Il grosso verrà dai Paesi del Golfo in una dopp...continua
giordano stabile
Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

La Stampa Premium,
i nuovi contenuti riservati agli abbonati.
Sei già abbonato?
Inserisci email e password
ed accedi a La Stampa Premium
accedi
scopri la stampa premium
Ultimi Articoli
REUTERS

Due autobomba sono esplose a un posto di blocco vicino al palazzo presidenziale: il duplice attentato è stato rivendicato dal gruppo islamista al-Shabaab

AP
Il passo indietro è giunto dopo un ultimo tentativo di aggirare il blocco «illegale» turco, concordato da Nicosia con il Cane a sei zampe, secondo il ministro cipriota dell’Energia Giorgos Lakkotrypis

tutti gli articoli
Abbonamento Digital Edition
come prima, più di prima
» Una nuova versione web nativa digitale.
» Una nuova app.
» Una nuova offerta.

Scopri tutti i modi di leggere La Stampa
su pc, smartphone e tablet.
Vai all'abbonamento Digital Edition