Cose di Tele
19/11/2017
«Rumori fuori scena» è una splendida commedia di teatro sul teatro, scritta nel 1977 dall’inglese Michael Frayn e portata sulle scene italiane dalla compagnia Attori & Tecnici di Attilio Corsini. Divertente e struggente, racconta il dietro le quinte di uno spettacolo, dalla prova generale all’ennesima replica, e l’evolversi degli stati d’animo degli attori, che influisce sui loro personaggi, e sulla vita. Così potrebbe diventare «The Comedians», serie al debutto su TV8, con la strana coppia formata da Claudio Bisio e Frank Matan ... (continua)
14/11/2017
Fazio o Giletti, la corazzata o la scialuppa, la star consolidata o il transfuga? Tutti in attesa degli ascolti, ma l’Auditel si fa aspettare. Invece che alle solite 10,30, i dati sono arrivati dopo le 17. E sembravano le elezioni in Sicilia, tra i due litiganti, pd e 5 Stelle, vince Berlusconi. La regina della domenica è stata dunque Rosy Abate, cioè Giulia Michelini, protagonista dell’omonima serie in onda su Canale 5 con il suo passato da boss della mafia: 4 milioni 920 mila spettatori, 20,19 di share, la percentuale di ascolto. «Che tempo che fa» ha t ... (continua)
12/11/2017
«Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l’animo nostro informe», raccomandava Montale. L’animo nostro informe magari non lo squadra, però «Le parole della settimana» di Massimo Gramellini, certo lo indaga, e lo fa con affetto e compassione. Il programma è in onda per un’ora dalle 20,15, il sabato su Rai3.   Ode a Rai3. In un mondo che, tanto più in tv, ha fatto della cattiveria un pregio, del cinismo un vanto, della maleducazione una qualità, c’è ancora questa rete che accompagna buone cause ... (continua)
05/11/2017
Un bel momento di tv quando le gemelle Kessler, ospiti d’onore al «Sabato italiano», il sabato pomeriggio su Rai1, alla millesima volta che passa e spassa il loro «Da-da-umpa», danno chiari segni di insofferenza, «ma non vi siete ancora stancati?», chiedono. Splendide bionde ottantunenni, ironizzano: «Siamo gemelle da tanto tempo...». Il programma, condotto da Eleonora Daniele anche autrice con Paola Rosmini, e Marco Luci, Filippo Mauceri, Alessia Sodano, è garbato e va alla ricerca di icone e vecchi merletti. Ma non soltanto: la set ... (continua)
30/10/2017
Non una sirena a Manhattan, ma ben quattro sirene a Napoli. Nella consapevolezza che «Quanno sponta la luna a Marechiare/ pure li pisce nce fanno a ll'ammore», è arrivata su Rai1 la serie «Sirene», co-produzione Cross Produc Beta e Ventuno con Rai Fiction, sceneggiatore Ivan Cotroneo, regista Davide Marengo. C’è nell’aria, qui, qualcosa di nuovo, anzi di antico. Non si è sempre detto che i vari medici in famiglia, don Matteo, Che Dio ci aiuti, paradisi delle signore, erano favole mascherate da racconti realistici? E allora qui hanno pens ... (continua)
29/10/2017
Ottimo lavoro «Generazione Caporetto. Storie di soldati, eroi, sbandati nei 15 giorni della disfatta», di Nicola Maranesi, Rai Storia. Gli italiani che non aspettavano di essere attaccati alle spalle, la sclerosi del corpo ufficiale, le vergognose accuse di viltà alle truppe. Il senso della vita. Scrive un soldato, con una lucidità e un realismo impressionanti: «Carissimi, vi scrivo mentre il cannone tuona incessantemente. Vi raccomando di non addolorarvi troppo per la mia scomparsa. Babbo carissimo, accogli con filosofia la notizia della mia morte». Aveva ... (continua)
22/10/2017
E’ come avere davanti due diverse Rai1: quando c’è la fiction, la rete sta all’onor del mondo, i prodotti sono mediamente ben fatti, magari non innovativi ma nemmeno retrogradi; quando c’è l’intrattenimento, sembra che l’ammiraglia brancoli in un’incertezza totale di identità e di bersagli. Puntare ai vecchi, ai giovani, ai ricchi, ai poveri, ai tradizionalisti, ai referenti politici, agli antagonisti? Boh. Nell’incertezza, nascono programmi, quale la nuova «Domenica in», dove nessuno dà fastidio a nessuno, ... (continua)
15/10/2017
Si va componendo a poco a poco la nuova domenica di Rai1: oggi alle 14 debuttano Cristina e Benedetta Parodi, dall’altra settimana, nel tardo pomeriggio, va in onda «La vita è una figata», inventato da quella macchina da programmi che è Simona Ercolani. Lo conduce Bebe Vio, oro nella scherma alle Paralimpiadi di Rio 2016, giovane ragazza del 1997. Impressionano lo sguardo ed il sorriso. La telecamera è un tipo che non si inganna facilmente: quando le bocche sorridono soltanto con i muscoli, e gli occhi non corrispondono, la telecamera lo dichiara apertame ... (continua)
15/10/2017
Domenica per le Iene, Italia 1, con Nicola Savino, Nadia Toffa, Matteo Viviani, Giulio Colia. Il martedì Iene raddoppiate con Teo Mammucari, Ilary Blasy e la Gialappa’s. Continua la mescolanza di denuncia e intrattenimento, che è il fulcro del programma, sostenuto da un gran lavoro autoriale. Da notare il servizio sugli «haters», odiatori da social. Ne hanno smascherato uno, che insultava Emma Marrone: si è detto pentito, e Savino-Toffa lo hanno invitato «in puntata». Ma si spera scherzassero: sarebbe un contrappasso troppo esaltante per qualu ... (continua)
09/10/2017
«Furore» val bene qualche parola a parte. Come affabula lui, signora mia. Ma chi, Vittorio Gassman parlandone da vivo per Pasolini? Più modestamente, Alessandro Baricco. Come ha ri-dimostrato raccontando «Furore» di Steinbeck su Rai3. Quella stessa rete dove nel 1993, una generazione fa, direzione Guglielmi, condusse «L’amore è un dardo», per la lirica, e poi «Pickwick», per i libri. «L’amore è un dardo» è la rivisitazione popolare delle parole del «Trovatore», «L’amore o ... (continua)
Archivio